L´utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazione, accetterai di ricevere i cookies dal sito pedalecanellese.it. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi le nostre Informazioni sui Cookies.

Continua l’impegno/avventura della squadra Enduro del Pedale Canellese.

Domenica 09/06 a Pogno (NO) è iniziata la 1° Race Camp con uno dei più stimati e titolati piloti del Circuito Gravity: Davide Sottocornola; da 25 anni sui campi di gara tra DownHill ed Enduro, si è laureato campione Italiano Superenduro nel 2012.


In questa prima giornata i ragazzi hanno ricevuto insegnamenti di approccio alla gara enduristica sia di tecnica che mentale, Davide ha cercato di trasferire quelle sensazioni che si hanno in gara sia sulle piste che durante tutto il tragitto di trasferimento delle stesse per fare in modo di avere la miglior condizione durante le prove cronometrate. Sul tracciato del Canalone, grazie anche alle nuove tecnologie ha fatto “scendere” i ragazzi su più punti, filmandoli, discuteva dove sbagliavano o semplicemente dove e come si dovevano correggere: ha fatto in modo che le difficoltà del tracciato diventassero un ostacolo da oltrepassare e non insormontabile. Gli “alunni” di giornata, entusiasti di questa giornata tornano a casa pronti a mettere in atto nella prossima uscita in MTB tutti gli insegnamenti e consigli dati dal loro maestro.


I partecipanti al Race camp: Amerio Filippo il più tecnico e diligente che mette subito in atto gli insegnamenti, Amerio Riccardo già con una discreta tecnica ed il più istintivo nell’improvvisare, Biamino Igor in una parola il più conservativo, Falcarin Emanuele e Soria Giovanni si sono da poco avvicinati a questo sport con tanto da dimostrare ed imparare .

Godetevi il video https://www.facebook.com/1843061902649305/videos/2342118006025354/, grazie ai quali i ragazzi hanno potuto correggere i propri errori e di passaggio in passaggio migliorarsi.

Un grazie agli accompagnatori Biamino Fabio e Pattarino Stefano.